I consigli di Michel Robert – I cavalli giovani e il tempo

Tutti i cavalli hanno qualità che prima o poi mostreranno. Ogni cavallo mette in evidenza le qualità per le quali è predisposto. Questa si chiama attitudine. Giudicare un puledro ancora in crescita è perciò un compito molto difficile. Valutarne gli aspetti fisici e morfologici talvolta inganna. Da piccoli, sono essenzialmente l’atteggiamento e la personalità che ci possono dare delle indicazioni importanti. Le variabili nella formazione di un cavallo sportivo sono moltissime, tutto dipende da dove il cavallo nasce, come cresce e con chi si relaziona, chi sono i suoi cavalieri, quali sono le sue esperienze di vita. Del resto lo vediamo anche nelle famiglie, spesso i figli degli stessi genitori sono completamente diversi tra loro.

La cosa più importante che dobbiamo avere noi nei confronti dei cavalli è il tempo. La mancanza di tempo è il problema maggiore con i cavalli, a tutte le età e a ogni livello, ma ancor più con i cavalli giovani. Se riusciamo a prenderci il tempo necessario da dedicare ai nostri cavalli ne otterremo solo dei vantaggi. Il tempo che dedichiamo all’inizio lo recupereremo poi con gli interessi. Solo così si raggiungono i risultati.

Michel Robert per Team Wow