STUNNYMOOD Z

Stalypso x Winningmood
Born: 2015
Stud Book: Zangersheide
Sex: Mare

Link HorseTelex

SPARTAN
STAKKATO PIA
STALYPSO  CALYPSO II
CARACALLA II GOLDMAUS
DARCO
WINNINGMOOD M.UNELLIE 15
ANIMOOD DEI BASINI  QUICK STAR
TOP SPEED G. O’QUEEN OF SHEBA

Suo padre Stalypso è figlio dell’eccezionale saltatore Stakkato, famoso per l’impeccabile stile sul salto e per le sue qualità di razzatore. Stalypso è stato approvato stallone con il punteggio di 9,88 sul salto! Nel 2008 si è qualificato per il Bundeschampionate dei 6 anni e successivamente ha proseguito l’attività sportiva arrivando a saltare fino a 1.50 con Denis Nielsen e Tobias Meyer e vincendo in internazionale. Come stallone ha prodotto saltatori internazionali come Samurai 501, Summersby, Starfighter, Stalypsa… Ha già prodotto diversi stalloni approvati tra cui Spitfire Z, Stakkadero, Stakkino, Sugar Ray, Superior, Skelton, Stanton (stallone premiato a Verden 2009), Sakrileg (miglior stallone da salto a Monaco 2010, vincitore del test dei 30 giorni), Stationär, Straviaty, Stylist (campione di riserva Mecklenburg, miglior saltatore).

STALYPSO

La madre, Animood dei Basini, è una giovane fattrice messa in razza per le sue qualità e per la sua importante genealogia.
Suo padre Winningmood (Darco x Cassini) è stato uno dei più longevi e vittoriosi stalloni della recente storia del salto ostacoli, montato all’inizio della sua carriera da Ludo Philippaerts e poi passato con successo sotto la sella di Luciana Diniz. E’ con lei che ha vinto praticamente di tutto: 1° CSI5* GCT 2015 Vienna; 1° CSI5* GCT 2015 Madrid; 1° CSI5*-W 2008 – World Cup 2008 Mechelen; 1° CSI5* 2008 São Paulo (BRA); 1° Coppa delle Nazioni CSIO5* 2008 La Baule… etc, oltre a una impressionante serie di piazzamenti in decine di altri Gran Premi 160, Coppe delle Nazioni, campionati e finali varie. Come stallone ha finora operato non molto per via dei suoi impegni sportivi, ciononostante ha già prodotto una decina di saltatori in 160 e sette stalloni approvati.

WINNINGMOOD

La seconda madre, Top Speed G, è figlia dell’eccezionale Quick Star (padre tra gli altri del Campione Olimpico Big Star, Nick Skelton, e dell’argento mondiale Orient Express, Patrice Delaveau) e di una figlia del capostipite Holsteiner Contender. Top Speed G ha anche prodotto Zo Snel G (da Pacific), madre a sua volta della saltatrice internazionale (1,45) Dimpf  HDH, Leon Thijssen.
Da questa stessa linea materna discende anche il saltatore internazionale Credo 17 (160 con Mario Stevens).
Lo Stamm 104A è lo stesso degli stalloni Capitano (padre di Capitol I), Corland, Cicero Van de Helle, Contendro I e II, e le saltatrici internazionali Corradina, Retina, etc.